Non c’è limite alla vergogna

agosto 12, 2007 on 9:52 am | In Italia, Politica | 3 Commenti

Bah…

Mi chiedo se talvolta ci possa essere limite alla vergogna.

Caruso, colui che combatte l’elite borghese sedendo alla loro tavola..
si permette di dire cose degne della miglior br.
perchè non elogiare anche all’assassinio di Aldo Moro, e, visto che ci siamo anche di Falcone…tanto per metterne un altro in mezzo…

Dopo un po, un simpatico esponente dell’opposizione dal nome di Gentilini, per dimostrare che a quanto idioti la “destra” non è seconda a nessuno, dichiara di voler far pulizia etnica degli omosessuali (o meglio “culattoni”).

Nel frattempo, bandiere sportive col nome di Valentino Rossi e Loris Capirossi, vengono scoperte come grandi evasori, con residenze estere pure escamotage per non pagare le tasse.

Ecco, io mi sono rotto di tutto questo.
e mi sono rotto di pagare per questi porci. nonostante questo continuerò a pagare fino all’ultimo centesimo nella speranza che non vadano tutte nelle tasche di prostitute, spacciatori e divertimenti di alto borgo per i nostri amati politici.

Cazzo, e dimostriamo che NOI italiani non siamo davvero tutti uguali, pizza, mafia e mandolino.

Patrizio

Powered by WordPress with Pool theme design by Borja Fernandez.
Entries and comments feeds. Valid XHTML and CSS. ^Top^