10, 100, mille, centomila??? naaaa vecchio…

maggio 3, 2007 on 4:14 pm | In Eventi, Politica, Vari, Web | 1 Commento

ora si dirà:

10, 100, 1000 e poi

09 F9 11 02 9D 74 E3 5B D8 41 56 C5 63 56 88 C0

Ehhh?? banalizzerò un po il tutto ora.

Questo è un numero in base esadecimale. ma messo tutto insieme è un numero normale.
lo chiamaremo per semplicità “12345”, ma ovviamente non lo è.

la domanda sorge spontanea: di che stai parlando???

E’ (o meglio…*pare*) la chiave per decrittare i HD-DVD, il nuovo standard DVD ad alta definizione.
Che vuol dire?

Il contenuto di un DVD (o in questo caso HD-DVD) è cifrato e i player (i normali lettori dvd o meglio hddvd da tavolo o i software del nostro pc) decifrano i video e i contenuti conoscendo l’algoritmo e la chiave di cifratura.

L’algoritmo è noto al pubblico, la chiave no.
la chiave, in fondo in fondo, è come una password. se la sanno tutti è come se non ci fosse.

Questo significa che conoscendo la chiave di un DVD o HD-DVD tutte le protezioni (e i soldi investiti per ricerca e applicazione) sono carta straccia.

Fin qua…sembra nulla di nuovo.
i “vecchi” DVD avevano un sistema chiamato DeCSS facilmente raggirato tanto che copiare i DVD è cosa da principianti.

Il nuovo formato HD-DVD prometteva, oltre a una strabiliante maggior qualità (con predicondizioni particolari…ma lasciamo stare questo discorso), una sicurezza assoluta.
Trovato questa chiave è andato tutto perso.

Che è successo? invece di capire che è del tutto inutile spendere soldi in questo modo, che non fa altro che limitare la libertà di quegli che onestamente comprano i supporti, è partita da parte della RIIA (sorta di SIAE italiana) una battaglia su internet, chiedendo a tutti di rimuovere quel numero esadecimale dicendo che è “una proprietà intellettuale coperta da copyright”

ehhh???
un numero?

cioè io domani, a Piazza di Spagna a Roma, griderò “1056” e chiederò a tutti di non usare, scrivere o pronunciare mai tale numero, perchè, nella mia mente corrotta, è la chiave per un qualche imprecisato tesoro che possiedo.

Vi pare normale? a me pare che stiamo andando alla frutta.

contiamo tutti le pecore in esadecimale ora…..09….F9…

roba da pazzi.

Editato 8 Maggio 2007 (ore 9:40):
Sono un cagasotto.
Siccome pare che vogliano aprire azioni legali
(leggi Azioni legali)
ho rimosso la chiave.
mi vergogno di quello che ho appena fatto.

Editato 8 Maggio 2007 (ore 10:00):
Ci ho ripensato. Vaffanculo lo tengo.
Libertààààààààààà (Mel Gibson in “il patriota”)

Be Sociable, Share!
Patrizio

1 commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. Io sono sempre dell’opinione che, fino a un certo limite, la diffusione di conoscenza debba essere libera. Certo, deve essere garantita una soglia minima di remunerazione economica e intellettuale per chi possiede il copyright. Ma fino a quando ci sarà il connubio intrallazzone tra politica ed economia ci saranno sempre delle leggi fatte ad hoc per chi ci guadagna con copyright o altre cose (in termini economici o in termini politici sotto forma di oscuramento del libero accesso alla conoscenza).

    Comment by Mattia — 6 maggio 2007 #

Leave a comment

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Powered by WordPress with Pool theme design by Borja Fernandez.
Entries and comments feeds. Valid XHTML and CSS. ^Top^