L’Aquila povera me!!!

marzo 18, 2007 on 2:17 pm | In L'Aquila Bella Me | 8 Commenti

Ritorno venerdì da Perugia e vengo a sapere da mio padre che il centrodestra aquilano, invece di fare le primarie-fantoccio o di scegliere normalmente un candidato sindaco senza querelarsi a vicenda, ha deciso brillantemente di far scegliere ai lettori del Centro quale sarà il prossimo candidato sindaco attraverso la compilazione dei coupon da ritagliare e inviare alla redazione. Stile Miss Estate Abruzzo.

Mmm, complimenti a questa geniale pensata. E’ un metodo democratico, economico ma soprattutto scientifico e attendibile!

Siamo davvero all’assurdo, al megafono dei film di Totò, che urlava Vota Antonio, Vota Antonio! Apparte che la quota coupon arrivati in redazione ad oggi sono circa 4000 (che secondo le leggi dell’alternanza e della storia, che vogliono il popolo di centrosinistra sempre più attivo nella partecipazione in queste pseudoprimarie) mi sembra esagerata. Ma la cosa che mi fa più insospettire (anche se non bisogna essere dei San Tommaso per non credere a sta baggianata) è che mio padre, ed anche i suoi amici del Bar Esso si sono ritrovati in questi giorni una strana anomalia. Da quando è uscita questa stronzata il Centro non si trova più nelle edicole aquilane già dalle 10 della mattina. Mio padre stesso mi racconta che deve girare mezza L’Aquila per trovare un giornale che ha, tra l’altro, la tiratura maggiore d’Abruzzo, e che quindi dovrebbe essere reperito con relativa facilità durante la mattina.
Aggiungo un altro inquietante esempio. Colantoni è tra i primi 10 nella lista delle preferenze. Erano molti giorni che comunque aveva solo 16 voti. compreso ieri mattina. Sul Centro di oggi, ne ha 56! O i fan di Colantoni si sono svegliati tutti tardi (e per giunta tutti lo stesso giorno) oppure… traetene le vostre conclusioni.

Certo a Vittorini e soci sicuramente non mancano tempo e soldi per comprare 10 Centro a edicola in modo da influire decisamente su queste pseudo-primarie così attendibili e veritiere…

Siamo arrivati proprio alla frutta, anzi all’ammazzacaffè.

Antonio La Trippa

Be Sociable, Share!
Patrizio

8 Comments »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. che peccato perdersi tali buffonate.

    dimmi un po, ma per caso sfilano pure con un costume attillato in Piazza Duomo?

    ….Modello Giuditta….

    stiamo in mano a volgari contadinotti…

    Comment by Patrizio — 19 marzo 2007 #

  2. “il dado è tratto”, il capro espiatorio è stato identificato. tale andrea rossi, avvocato della nostra amata città.
    colgo l’occasione per proporre un sondaggio ai frequentatori del blog, mirato solo a rendermi partecipe di ciò che pensate:

    chi credete di votare alle primarie, e per quale motivo?

    non abbiate paura di esprimere la Vs. opinione, siamo famosi per la nostra tolleranza (HANDICAPPATOOO!!!)

    Comment by raziel — 19 marzo 2007 #

  3. quando ci stanno soprattutto?

    io non so manco chi si candida…

    Comment by Patrizio — 19 marzo 2007 #

  4. Ma quali primarie?! quelle fantoccio del centro(sinistra) sono già state fatte… quelle del dentro-destra non esistono, se non tramite i coupon o con i bollini Nutella… quindi, di quali primarie parli?!

    Io comunque personalmente, come già ho avuto modo di dire a Marco, appoggio la lista civica di De Nicola. Perchè almeno è gente nuova, seppur di centro (mi piange il cuore…). In ogni caso localmente bisogna guardare i programmi e i progetti non i partiti ormai onniscenti. A sinistra avrei candidato Di Orio (anche se sta bene anche all’università, nonostante molti dicano che la usi per fare carriera personale; che carriera deve fare uno che era già senatore 15 anni fa?!) a destra De Matteis, uno dei pochi carismatici (per questo l’hanno tagliato fuori) e in qualche modo competenti.

    Andrea Rossi?! Santo Dio, c’ha pure il nome anonimo…

    Comment by Mattia — 21 marzo 2007 #

  5. concordo….

    revolution revolution!

    Comment by Patrizio — 21 marzo 2007 #

  6. tempo e fiato sprecato cari amici miei! Il Sindaco ha bisogno di una giunta, di assessori, di voti nei consigli (per esempio, Tempesta voleva finire la metropolitana di sup., ma non ce l’ha fatta da solo!) Il problema,secondo me, è che a L’Aquila (leggi anche Italia) i politici hanno creato ormai una casta privilegiata che tutti uniti difendono strenuamente (leggi intercettazioni, leggi immunità ecc.), salvo fare un pò di bagarre per prendersi la fetta della torta più grossa sotto le elezioni. Tempesta, De Matteis, Di Iorio, Andrea Rossi…. per me pari sono! Personalmente non andrò a votare (si era capito?).

    Comment by Daniele_tex — 22 marzo 2007 #

  7. Io voterò la Sinistra sicuramente, dato che a destra mi sa porteranno come candidato un certo Avv. Maurizio Rossi di Forza Italia (mi Chi cavolo è sto minchione, lo devono ancora spiegare a Noi aquilani).
    E’ vero che Cialente non è sicuramente uno stinco di santo ma, se vuole qualcosa per L’Aquila Bella Nostra
    può farlo (sarà la mia una speranza vana? staremo a vedere).

    Comment by vincenzo — 24 marzo 2007 #

  8. Cari Amici,
    ben risentiti, innanzitutto.
    Beh, si parla di politica e allora esordisco sul blog. La verità, a mio avviso, è una. Sia il centrodestra (9 anni governo) che il centrosinistra (governo nazionale, regionale provinciale, primarie) hanno miseramente fallito. negli ultimi 13 anni (4 con centi e 9 con tempesta) la città ha fatto enormi passi indietro, conoscendo una crisi senza precedenti. e’ ora di dire basta. E’ per questo che sostengo De Nicola. è un giovane (41 anni), un professionista con i fiocchi, e soprattutto con idee chiare e progetti trasparenti. Si riparte da qui: ricreare il rapporto fiduciario tra politico e cittadino. e’ un’impresa difficile ma possibile. E poi c’è De Matteis che lo sostiene, e non è poco.
    Ciao, Picio

    Comment by Picio — 3 aprile 2007 #

Leave a comment

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Powered by WordPress with Pool theme design by Borja Fernandez.
Entries and comments feeds. Valid XHTML and CSS. ^Top^