Esprit de finesse

marzo 26, 2007 on 9:20 pm | In Divertenti | 1 Commento

Come cantare Giorgia senza rischiare di stonare…

http://www.youtube.com/watch?v=sKZ5yjHItPU

non ho parole…

Patrizio

Ce tenessimo reposà??

marzo 23, 2007 on 4:02 pm | In Vari | 1 Commento

Zitti zitti che non sono stato “convocato” per il lavoro straordinario di sabato!

Mo stanno uscendo dei problemi..vuoi vedè che 5 min che esco mi arriva l’invito…

speriamo di no 🙂

ciau

Patrizio

Up the Irons!

marzo 20, 2007 on 2:04 pm | In Vari | 8 Commenti

Chi capisce capisce…

Please tell me now what life is
Please tell me now what love is
Well tell me now what war is
Again tell me what life is

More pain and misery in the history of mankind
Sometimes it seems more like
The blind leading the blind
It brings upon us more famine, death and war
You know religion has a lot to answer for

Please tell me now what life is
Please tell me now what love is
Well tell me now what war is
Again tell me what life is

Tratto da
Iron Maiden – For the Greater Good of God

Patrizio

L’Aquila povera me!!!

marzo 18, 2007 on 2:17 pm | In L'Aquila Bella Me | 8 Commenti

Ritorno venerdì da Perugia e vengo a sapere da mio padre che il centrodestra aquilano, invece di fare le primarie-fantoccio o di scegliere normalmente un candidato sindaco senza querelarsi a vicenda, ha deciso brillantemente di far scegliere ai lettori del Centro quale sarà il prossimo candidato sindaco attraverso la compilazione dei coupon da ritagliare e inviare alla redazione. Stile Miss Estate Abruzzo.

Mmm, complimenti a questa geniale pensata. E’ un metodo democratico, economico ma soprattutto scientifico e attendibile!

Siamo davvero all’assurdo, al megafono dei film di Totò, che urlava Vota Antonio, Vota Antonio! Apparte che la quota coupon arrivati in redazione ad oggi sono circa 4000 (che secondo le leggi dell’alternanza e della storia, che vogliono il popolo di centrosinistra sempre più attivo nella partecipazione in queste pseudoprimarie) mi sembra esagerata. Ma la cosa che mi fa più insospettire (anche se non bisogna essere dei San Tommaso per non credere a sta baggianata) è che mio padre, ed anche i suoi amici del Bar Esso si sono ritrovati in questi giorni una strana anomalia. Da quando è uscita questa stronzata il Centro non si trova più nelle edicole aquilane già dalle 10 della mattina. Mio padre stesso mi racconta che deve girare mezza L’Aquila per trovare un giornale che ha, tra l’altro, la tiratura maggiore d’Abruzzo, e che quindi dovrebbe essere reperito con relativa facilità durante la mattina.
Aggiungo un altro inquietante esempio. Colantoni è tra i primi 10 nella lista delle preferenze. Erano molti giorni che comunque aveva solo 16 voti. compreso ieri mattina. Sul Centro di oggi, ne ha 56! O i fan di Colantoni si sono svegliati tutti tardi (e per giunta tutti lo stesso giorno) oppure… traetene le vostre conclusioni.

Certo a Vittorini e soci sicuramente non mancano tempo e soldi per comprare 10 Centro a edicola in modo da influire decisamente su queste pseudo-primarie così attendibili e veritiere…

Siamo arrivati proprio alla frutta, anzi all’ammazzacaffè.

Antonio La Trippa

Patrizio

FERRRAAARII

marzo 18, 2007 on 5:43 am | In Sport | 1 Commento

Supremazia totale.

vado a dormì!

Patrizio

Viva L’Italia?

marzo 17, 2007 on 3:47 pm | In Sport | 2 Commenti

E’ appena iniziato il secondo tempo dell’Italrugby. E’ una partita sensazionale che, purtroppo, stiamo perdendo 20 a 12 contro l’Irlanda, motivatissima perchè oggi potrebbe vincere il 6nazioni (che non vince dall’85) e anche perchè oggi è San Patrizio (a proposito Per patrizio: non ti faccio gli auguri visto la tua famigerata blasfemia) e quindi è occasione di festeggiare insieme agli Italiani per ben 17mila (più le altre migliaia che stanno vedendo la partita a Piazza del popolo – quella vera – ) in un’orgia di festa stasera.

E’ questa la bellezza del rugby. Italiani e Irlandesi (giocatori, dirigenti e tifosi) che stanno fianco a fianco, che tifano, s’incazzano ma sono sempre rispettosi gli per gli altri. Ci voleva una coincidenza (quella della partita Francia-Italia con il morto di Catania) per portare alla ribalta questo splendido sport, forse fortunatamente sottovalutato.

Da aquilano sono fiero della fama temporanea di questa disciplina. Oggi in campo ci sono due aquilani (Festuccia e Zaffiri), un oriundo di chiare origini aquilane (Parisse), due aquilani d’adozione (Peens e Lo Cicero), senza dimenticare i vari ex-militanti nelle file neroverdi (Mazzantini e Perugini) e l’aquilano più talentuoso purtroppo infortunato (Masi). Ora speriamo che, con l’ingresso del facoltosissimo socio Martinelli in società, alcuni giocatori aquilani riportino L’Aquila allo scudetto come negli anni 90!

Forza il Rugby! Forza L’Aquila!

(mentre scrivo L’Irlanda è passata da 20 a 39 ma va bene così, in fondo non era mai successo di vincere due partite nello stesso 6six)esultano.jpg

Patrizio
Prossima Pagina »

Powered by WordPress with Pool theme design by Borja Fernandez.
Entries and comments feeds. Valid XHTML and CSS. ^Top^