Fate ride

febbraio 22, 2007 on 9:54 am | In World/Politics | Nessun Commento

ooooo siete tutti più contenti ora??

caduto il governo, ora si rinizia a giocare a chi è più forte, chi deve magnà di più.

Premesso che il 95% di quello che ha fatto questo governo non mi è piaciuto,

ormai bisognerà cedere ad ogni ricatto e compromesso.

complimenti davvero, fate schifo vergognatevi.

e vi permettete pure di dire che lo fate per il bene del nostro paese.

solo delle vostre tasche, luridi.

Vogliamo la rivoluzione!!!!!!

Patrizio

Restiamo in tema di disgusto

febbraio 8, 2007 on 10:31 am | In Life, Various, World/Politics | 3 Commenti

siete tutti coperti di merda

mi vergogno di essere uomo

lasciatemi solo

restate lontani non voglio vedere nessuno

rabbia e disgusto è quello che provo

e continuo a morire

castelli

che crescono su quello che distruggete

tutti contro tutti nella competizione

che voi chiamate società

rabbia e disgusto è quello che provo

e uccidono ancora e ancora

vi odio!!

rotolate su questo pianeta come tanti maiali nel fango

rabbia e disgusto mi fa schifo restarvi vicino

by SKRUIGNERS

Patrizio

Fate solamente vomitare

febbraio 8, 2007 on 10:23 am | In Sport | Nessun Commento

Scrivo in ritardo per motivi logistici, sto ancora aspettando l’attivazione dell’adsl,
ma volevo dire lo stesso quanto mi fate schifo.
Sto ovviamente parlando dei “signori” incravattati che si definiscono
dirigenti di calcio ma che sono dei mafiosi all’ennesima potenza.

Neanche mi soffermo su certi luridi soggetti che si permettono di esternare
stronzate e cazzate di ogni genere senza nessun rispetto, gente che
dovrebbe essere al posto di quella persona che ora fate finta di compiangere
e che stava lì per permettere a voi porci di guadagnare soldi a palate.

E c’è chi parla di riprendere, chi di continuare…

Almeno Di Pietro ha avuto il coraggio di dire: la stagione 2006/7 è finita.
Mi pare il MINIMO. MINIMO.

Ma no…giochiamo già da domani! che ci frega.
C’è chi si sarà incazzato anche per l’interruzione di domenica, poverini.

Ancora una volta si è dimostrato quanto i soldi contino.
Spessore mediatico immenso per questo episodio, praticamente nullo
per un dirigente di una squadra dilettantistica morto qualche giorno fa per un altro gesto di violenza.

Ci sono morti di serie A e morti dilettanti, vero?
Ormai anche l’informazione sta toccando il fondo.
Preferiamo programmi di cucina e gossip alla vera informazione…va bene così…meglio
sapere che il vino che viene da quella zona ha un retrogusto di “vanilla e acciaio” e sapere
con che macchina Paris Hilton si è recata ad una festicciola tra compagne di merenda.

Si’ senza dubbio questo è un post pieno di rabbia e disprezzo.
Ma come dice Beppe Grillo ci vuole un RESET.

Questa gente deve andare dove merita (all’inferno dantesco più aspro),
deve guadagnarsi il pane come fanno tutti gli altri,
devono starsene a casa.

Stiamo al punto che il calcio ricatta il governo!
Non è bastato il decreto spalmadebiti che il nostro amato precedente governo ha fatto?
Società che hanno debiti per venti trenta, cento anni con lo stato.
Però stanno in borsa e vendono azioni, dividono utili bla bla bla.
Perchè?
Se io avessi i debiti che hanno loro manco le mutande mi avrebbero lasciato.
Ma come funziona sta cosa??
Questi hanno milioni e milioni di debiti e vanno tutti in giro con macchine e squillo di lusso,
alberghi, ville, stile di vita da milionari che non sono.

Ma ci rendiamo conto cosa fanno i soldi?

I presidenti sono contro le decisioni della polizia? La ricattano?
A casa mia questo è un altro reato.
Poi però abbiamo leggi che permettono di arrestare un ragazzino che scarica un MP3.
Ma non ci vergognamo?

E ritirate quella vostra squadra di merda se non vi sta bene, chi se ne frega.

Perchè non si inizia a levare i soldi a questi bastardi?
Non pagate più la paytv, non pagate più sponsor, biglietti, levate ogni sostegno possibile.
Basta a dare i soldi ai porci.

Vediamo se gli ingaggi annuali scenderanno e se avranno poi tutto questo potere.
Il calcio è morto. Non è bastata la vergogna estiva?

Il vero calcio non ci sarà mai più.
E io sono stato da sempre appassionato di calcio, ne ho sempre fatto parte.
Da diversi anni non seguo più il calcio professionistico, io che una volta sapevo tutte le rose
a memoria di tutta europa.

Personalmente fino a quando non tornerà ad essere una situazione per lo meno accettabile
allora resterò a godermi la terra o masticare l’erbaccia dei campi di calcio di terza categoria.

Pensateci domenica.
Ce lo portereste il vostro bambino di 5 anni allo stadio?

Ah, scusate, ora cambiano le norme di sicurezza, ora STANNO LAVORANDO PER NOI.

Tanto …il terzo mondo è molto più terzo di noi.

Patrizio

Powered by WordPress with Pool theme design by Borja Fernandez.
Entries and comments feeds. Valid XHTML and CSS. ^Top^